CONTRATTO DI FIUME

Una nuova vita per il NOCE ed il SINNI, da immaginare insieme ad enti, associazioni e cittadini. Il Flag si fa promotore di un processo di partecipazione territoriale per costruire un Contratto di Fiume.

Cos’è?


E’ una straordinaria opportunità per la riqualificazione, gestione e valorizzazione dei bacini idrografici e del territorio circostante. Nello specifico, i CdF sono strumenti volontari di programmazione negoziata e partecipata.

Lo scopo è quello di recuperare le attività legate ai fiumi insieme ad un’antica cultura territoriale, per scongiurare l’abbandono di un ecosistema, già afflitto dai cambiamenti climatici, minacciato da fenomeni di inondazioni e siccità e contribuire allo sviluppo locale.
In sintesi,

“Restituire i corsi d’acqua al territorio e il territorio ai corsi d’acqua”.

Verso I contratti di Fiume delle Valli del Noce e del Sinni

La Basilicata è tra le 13 Regioni che aderiscono alla Carta Nazionale dei Contratti di Fiume.

News e Approfondimenti

Ultim'ora, info utili e approfondimenti

Mag 08‚ 2020

EDUCAMARE

Inviaci un messaggio